Traceinfinity: oltre il Closed Loop Medication Management

Sviluppiamo sistemi innovativi per la tracciabilità e la gestione automatizzata dei farmaci e dei dispositivi medici, che consentono di organizzare integralmente i flussi di lavoro, clinici e logistici di strutture sanitarie, ospedali e case di cura. Per questo abbiamo chiamato il nostro processo Traceinfinity: un sistema circolare all’interno del quale farmaci e dispositivi sono monitorati in ogni momento.

Il modello Deenova propone infatti l’adozione di soluzioni avanzate e modulabili, calibrate sulle specifiche esigenze della struttura, che combinando tecnologie automatizzate, software e servizi garantiscono tracciabilità costante e sicurezza.

I nostri sistemi contribuiscono all’evoluzione organizzativa dell’ospedale verso nuovi modelli gestionali con maggiore efficienza dei processi che si lega poi ad una maggiore sicurezza per le persone, dando vita a strutture di nuova generazione.

Infinity Infinity Infinity Infinity Infinity Infinity Infinity Infinity
background

Una soluzione completa per la gestione dell’intero percorso dei farmaci e dei dispositivi medici in ospedale

SOFIA® è il software in grado di gestire e tracciare farmaci e dispositivi medici dall’arrivo in farmacia sino all’impiego per il paziente, includendo la completa gestione degli aspetti clinici, logistici, amministrativi.
Deenova propone l’adozione del software SOFIA® in ambito ospedaliero per ottimizzare flussi e processi logistici e aumentare il livello di sicurezza nella complessa gestione di farmaci e dispositivi medici.
Accettazione, conservazione, distribuzione, imputazione dei costi e reporting sono tra le tante attività supportate e gestite da SOFIA®.
SOFIA® dialoga con le tecnologie di automazione e i software già in uso presso i clienti adattandosi allo scenario in essere presso le organizzazioni sanitarie.

background

Cosa fa SOFIA®?

  • Prescrizione
  • Somministrazione sicura al letto del paziente
  • Gestisce il laboratorio UFA/UMACA e supporta l’allestimento della terapia antiblastica
  • Gestisce le preparazioni galeniche
  • Implementa la micrologistica del farmaco e dei dispositivi medici
  • Alloca al paziente i costi di ogni area di consumo (reparti di degenza, aree ambulatoriali, aree di emergenza/urgenza, sale operatorie, day care)
  • Monitora consumi e costi
background

Apparecchiatura per il riconfezionamento dei farmaci in dose unitaria

FILIPPO è la soluzione più innovativa sul mercato per la realizzazione di dosi unitarie.
Il sistema di alimentazione completamente automatico e i controlli interni garantiscono il minor carico di lavoro per gli operatori.
FILIPPO produce in modo completamente automatico le buste di farmaco a partire da qualunque forma di confezionamento primario.
Le buste sono compatibili con gli standard di mercato più diffusi e riportano in etichetta tutte le informazioni di riconoscimento (ad es. nome commerciale, forma farmaceutica, principio attivo, lotto di produzione, data di scadenza, codice a barre di identificazione, ed eventuali informazioni aggiuntive su richiesta del cliente).
Le informazioni della singola dose unitaria sono archiviate nel sistema informativo a supporto delle fasi successive garantendo in ogni momento la completa gestione e tracciabilità della unità posologica sino alla somministrazione al paziente (closed loop medication).
FILIPPO gestisce le specialità medicinali già in formato “monodose” nella confezione originaria (il confezionamento secondario contiene un’unica dose, ad esempio flacone) con una soluzione che rende la gestione di questi farmaci identica alle dosi unitarie riconfezionate.

background

Cosa fa FILIPPO?

  • Riconfeziona i farmaci in dose unitaria con il più alto grado di automazione del mercato
background

Sistema autonomo per il riconfezionamento e allestimento delle terapie in dose unitaria

ACCED è una soluzione completa ed estremamente compatta per la gestione automatica delle terapie solide orali in dose unitaria. ACCED può lavorare in completa autonomia, anche durante la notte, per la preparazione delle dosi unitarie riconfezionando i farmaci caricati. Alla ricezione delle prescrizioni provvede a dispensare le terapie disponendole nei cassetti dei singoli pazienti.

ACCED può conservare fino a 40.000 dosi unitarie ed allestire le terapie per 50 pazienti all’ora.

background

Cosa fa ACCED?

  • Riconfeziona i farmaci in dosi unitarie
  • Immagazzina i farmaci in dose unitaria
  • Eroga le terapie per i pazienti
background

Dispositivo automatico per l’allestimento delle terapie in dose unitaria

MARIO è la soluzione che consente la dispensazione automatica della terapia paziente in dose unitaria direttamente all’interno del carrello di somministrazione.
Il dispositivo può essere installato presso i reparti di degenza o in farmacia. Le prescrizioni vengono trasferite in real time dal software di prescrizione; MARIO provvede alla preparazione delle terapie immediatamente prima dell’inizio dei giri di somministrazione. L’inventario dei farmaci conservati all’interno di MARIO è costantemente aggiornato e puntuale, incluse le informazioni riguardanti lotti e scadenze. Sulla base delle giacenze e delle prescrizioni MARIO invia in farmacia in modo automatico le richieste di approvvigionamento; in questo modo gli infermieri vengono alleggeriti dalle attività logistiche di gestione dei farmaci. Questa soluzione rappresenta il massimo grado di automazione e completezza disponibile sul mercato, e consente una significativa riduzione di tempi, costi ed errori.

background

Cosa fa MARIO?

  • Conserva i farmaci in dosi unitarie
  • Allestisce automaticamente le terapie in dosi unitarie direttamente nel carrello
  • Controlla le scadenze dei farmaci
  • Mantiene l’inventario aggiornato
  • Coordina l’accesso all’intera linea dei prodotti per la gestione dei farmaci non in dose unitaria (stupefacenti, farmaci da frigo, voluminosi)
background

Armadio di reparto informatizzato e controllato per farmaci

Installato direttamente nei reparti di degenza, ASTUS consente la conservazione ed il prelievo controllato dei farmaci in ogni forma. Il dispositivo agevola la gestione dell’inventario e consente la tracciabilità del prelievo in ogni punto di impiego: reparti di degenza, ambulatori, sale operatorie, pronto soccorso.

ASTUS è configurabile in base alle esigenze del reparto utilizzatore e dispone di diversi livelli di sicurezza. Autonomo, comunica con i sistemi software gestionali presenti presso clienti, incluso il software di prescrizione. Nelle operazioni di erogazione della dose unitaria, consente il riempimento manuale delle terapie preparate da ACCED con tutti i tipi di medicinali.

background

Cosa fa ASTUS?

  • Eroga i farmaci al bisogno o per il completamento delle terapie preparate da ACCED
  • Facilita la gestione dell’inventario
  • Garantisce la tracciabilità
background

Dispositivo per la gestione dei magazzini di reparto

MERCURIO è stato ideato per la gestione dei magazzini di reparto alleggerendo notevolmente le attività quotidiane di riordino dei materiali medici da parte degli infermieri.
Realizza in forma elettronica semplificata (RFid) il modello di gestione Kanban ben noto e utilizzato da molti anni nel settore industriale.
MERCURIO è un dispositivo che semplifica il processo di approvvigionamento logistico dei materiali in ambito ospedaliero.
Ogni prodotto viene identificato sullo scaffale mediante un gettone RFid, al raggiungimento della scorta minima l’infermiere inserisce il gettone all’interno di MERCURIO generando in questo modo la richiesta di approvvigionamento. Ogni articolo ha anche un gettone per le richieste urgenti per la generazione immediata della richiesta per i casi in cui la scorta minima venga integralmente consumata.
MERCURIO effettuerà, con periodicità configurabile, una scansione del proprio contenuto ed automaticamente inoltrerà la relativa richiesta di reintegro dei prodotti. MERCURIO, grazie alle sue dimensioni compatte, può essere installato in qualsiasi area del magazzino di reparto senza richiedere spazi dedicati e particolari specifiche strutturali.

background

Cosa fa MERCURIO?

  • Gestisce i flussi di approvvigionamento dei beni sanitari
  • Gestisce le richieste di riordino urgenti
background

Dispositivo per la gestione dei magazzini di reparto

MERCURIO è stato ideato per la gestione dei magazzini di reparto alleggerendo notevolmente le attività quotidiane di riordino dei materiali medici da parte degli infermieri.
Realizza in forma elettronica semplificata (RFid) il modello di gestione Kanban ben noto e utilizzato da molti anni nel settore industriale.
MERCURIO è un dispositivo che semplifica il processo di approvvigionamento logistico dei materiali in ambito ospedaliero.
Ogni prodotto viene identificato sullo scaffale mediante un gettone RFid, al raggiungimento della scorta minima l’infermiere inserisce il gettone all’interno di MERCURIO generando in questo modo la richiesta di approvvigionamento. Ogni articolo ha anche un gettone per le richieste urgenti per la generazione immediata della richiesta per i casi in cui la scorta minima venga integralmente consumata.
MERCURIO effettuerà, con periodicità configurabile, una scansione del proprio contenuto ed automaticamente inoltrerà la relativa richiesta di reintegro dei prodotti. MERCURIO, grazie alle sue dimensioni compatte, può essere installato in qualsiasi area del magazzino di reparto senza richiedere spazi dedicati e particolari specifiche strutturali.

background

Cosa fa MERCURIO?

  • Gestisce i flussi di approvvigionamento dei beni sanitari
  • Gestisce le richieste di riordino urgenti
background

Sistema RFid per la gestione e tracciabilità dei dispositivi medici

PIETRO è il sistema completo, modulare ed integrato, destinato alla gestione e alla tracciabilità dei dispositivi medici monouso e impiantabili. Il sistema si basa sulla tecnologia RFid: gli articoli in gestione all’ospedale vengono etichettati con tag RFid che consentono di identificarli senza necessità di contatto o manipolazione in ogni momento del proprio percorso ospedaliero, dall’accettazione fino all’impiego su paziente.
Il sistema PIETRO è composto da:

  • Armadi RFid per lo stoccaggio dei dispositivi medici con registrazione automatica dei dispositivi conservati e di quelli prelevati. Gli armadi possono essere posizionati in sala operatoria o nelle sue pertinenze;
  • Cestino RFid, per la lettura e “disattivazione” delle etichette RFid poste sui singoli dispositivi e/o confezioni e la conseguente registrazione automatica del materiale consumato con imputazione a paziente;
  • Varchi RFid, installatati in snodi strategici che registrano il passaggio del materiale.
background

Cosa fa PIETRO?

  • Conserva i dispositivi medici
  • Traccia le movimentazioni
  • Gestisce puntualmente le scorte, per lotto e data di scadenza
  • Registra l’uso dei materiali in associazione al paziente
  • Realizza il “closed loop” dei dispositivi medici
  • Software
  • Sistemi robotizzati per la dose unitaria
  • Sistemi RFID per i dispositivi medici

Una soluzione completa per la gestione dell’intero percorso dei farmaci e dei dispositivi medici in ospedale

SOFIA® è il software in grado di gestire e tracciare farmaci e dispositivi medici dall’arrivo in farmacia sino all’impiego per il paziente, includendo la completa gestione degli aspetti clinici, logistici, amministrativi.
Deenova propone l’adozione del software SOFIA® in ambito ospedaliero per ottimizzare flussi e processi logistici e aumentare il livello di sicurezza nella complessa gestione di farmaci e dispositivi medici.
Accettazione, conservazione, distribuzione, imputazione dei costi e reporting sono tra le tante attività supportate e gestite da SOFIA®.
SOFIA® dialoga con le tecnologie di automazione e i software già in uso presso i clienti adattandosi allo scenario in essere presso le organizzazioni sanitarie.

Cosa fa SOFIA®?

  • Prescrizione
  • Somministrazione sicura al letto del paziente
  • Gestisce il laboratorio UFA/UMACA e supporta l’allestimento della terapia antiblastica
  • Gestisce le preparazioni galeniche
  • Implementa la micrologistica del farmaco e dei dispositivi medici
  • Alloca al paziente i costi di ogni area di consumo (reparti di degenza, aree ambulatoriali, aree di emergenza/urgenza, sale operatorie, day care)
  • Monitora consumi e costi

Apparecchiatura per il riconfezionamento dei farmaci in dose unitaria

FILIPPO è la soluzione più innovativa sul mercato per la realizzazione di dosi unitarie.
Il sistema di alimentazione completamente automatico e i controlli interni garantiscono il minor carico di lavoro per gli operatori.
FILIPPO produce in modo completamente automatico le buste di farmaco a partire da qualunque forma di confezionamento primario.
Le buste sono compatibili con gli standard di mercato più diffusi e riportano in etichetta tutte le informazioni di riconoscimento (ad es. nome commerciale, forma farmaceutica, principio attivo, lotto di produzione, data di scadenza, codice a barre di identificazione, ed eventuali informazioni aggiuntive su richiesta del cliente).
Le informazioni della singola dose unitaria sono archiviate nel sistema informativo a supporto delle fasi successive garantendo in ogni momento la completa gestione e tracciabilità della unità posologica sino alla somministrazione al paziente (closed loop medication).
FILIPPO gestisce le specialità medicinali già in formato “monodose” nella confezione originaria (il confezionamento secondario contiene un’unica dose, ad esempio flacone) con una soluzione che rende la gestione di questi farmaci identica alle dosi unitarie riconfezionate.

Cosa fa FILIPPO?

  • Riconfeziona i farmaci in dose unitaria con il più alto grado di automazione del mercato

Sistema autonomo per il riconfezionamento e allestimento delle terapie in dose unitaria

ACCED è una soluzione completa ed estremamente compatta per la gestione automatica delle terapie solide orali in dose unitaria. ACCED può lavorare in completa autonomia, anche durante la notte, per la preparazione delle dosi unitarie riconfezionando i farmaci caricati. Alla ricezione delle prescrizioni provvede a dispensare le terapie disponendole nei cassetti dei singoli pazienti.

ACCED può conservare fino a 40.000 dosi unitarie ed allestire le terapie per 50 pazienti all’ora.

Cosa fa ACCED?

  • Riconfeziona i farmaci in dosi unitarie
  • Immagazzina i farmaci in dose unitaria
  • Eroga le terapie per i pazienti

Dispositivo automatico per l’allestimento delle terapie in dose unitaria

MARIO è la soluzione che consente la dispensazione automatica della terapia paziente in dose unitaria direttamente all’interno del carrello di somministrazione.
Il dispositivo può essere installato presso i reparti di degenza o in farmacia. Le prescrizioni vengono trasferite in real time dal software di prescrizione; MARIO provvede alla preparazione delle terapie immediatamente prima dell’inizio dei giri di somministrazione. L’inventario dei farmaci conservati all’interno di MARIO è costantemente aggiornato e puntuale, incluse le informazioni riguardanti lotti e scadenze. Sulla base delle giacenze e delle prescrizioni MARIO invia in farmacia in modo automatico le richieste di approvvigionamento; in questo modo gli infermieri vengono alleggeriti dalle attività logistiche di gestione dei farmaci. Questa soluzione rappresenta il massimo grado di automazione e completezza disponibile sul mercato, e consente una significativa riduzione di tempi, costi ed errori.

Cosa fa MARIO?

  • Conserva i farmaci in dosi unitarie
  • Allestisce automaticamente le terapie in dosi unitarie direttamente nel carrello
  • Controlla le scadenze dei farmaci
  • Mantiene l’inventario aggiornato
  • Coordina l’accesso all’intera linea dei prodotti per la gestione dei farmaci non in dose unitaria (stupefacenti, farmaci da frigo, voluminosi)

Armadio di reparto informatizzato e controllato per farmaci

Installato direttamente nei reparti di degenza, ASTUS consente la conservazione ed il prelievo controllato dei farmaci in ogni forma. Il dispositivo agevola la gestione dell’inventario e consente la tracciabilità del prelievo in ogni punto di impiego: reparti di degenza, ambulatori, sale operatorie, pronto soccorso.

ASTUS è configurabile in base alle esigenze del reparto utilizzatore e dispone di diversi livelli di sicurezza. Autonomo, comunica con i sistemi software gestionali presenti presso clienti, incluso il software di prescrizione. Nelle operazioni di erogazione della dose unitaria, consente il riempimento manuale delle terapie preparate da ACCED con tutti i tipi di medicinali.

Cosa fa ASTUS?

  • Eroga i farmaci al bisogno o per il completamento delle terapie preparate da ACCED
  • Facilita la gestione dell’inventario
  • Garantisce la tracciabilità

Dispositivo per la gestione dei magazzini di reparto

MERCURIO è stato ideato per la gestione dei magazzini di reparto alleggerendo notevolmente le attività quotidiane di riordino dei materiali medici da parte degli infermieri.
Realizza in forma elettronica semplificata (RFid) il modello di gestione Kanban ben noto e utilizzato da molti anni nel settore industriale.
MERCURIO è un dispositivo che semplifica il processo di approvvigionamento logistico dei materiali in ambito ospedaliero.
Ogni prodotto viene identificato sullo scaffale mediante un gettone RFid, al raggiungimento della scorta minima l’infermiere inserisce il gettone all’interno di MERCURIO generando in questo modo la richiesta di approvvigionamento. Ogni articolo ha anche un gettone per le richieste urgenti per la generazione immediata della richiesta per i casi in cui la scorta minima venga integralmente consumata.
MERCURIO effettuerà, con periodicità configurabile, una scansione del proprio contenuto ed automaticamente inoltrerà la relativa richiesta di reintegro dei prodotti. MERCURIO, grazie alle sue dimensioni compatte, può essere installato in qualsiasi area del magazzino di reparto senza richiedere spazi dedicati e particolari specifiche strutturali.

Cosa fa MERCURIO?

  • Gestisce i flussi di approvvigionamento dei beni sanitari
  • Gestisce le richieste di riordino urgenti

Sistema RFid per la gestione e tracciabilità dei dispositivi medici

PIETRO è il sistema completo, modulare ed integrato, destinato alla gestione e alla tracciabilità dei dispositivi medici monouso e impiantabili. Il sistema si basa sulla tecnologia RFid: gli articoli in gestione all’ospedale vengono etichettati con tag RFid che consentono di identificarli senza necessità di contatto o manipolazione in ogni momento del proprio percorso ospedaliero, dall’accettazione fino all’impiego su paziente.
Il sistema PIETRO è composto da:

  • Armadi RFid per lo stoccaggio dei dispositivi medici con registrazione automatica dei dispositivi conservati e di quelli prelevati. Gli armadi possono essere posizionati in sala operatoria o nelle sue pertinenze;
  • Cestino RFid, per la lettura e “disattivazione” delle etichette RFid poste sui singoli dispositivi e/o confezioni e la conseguente registrazione automatica del materiale consumato con imputazione a paziente;
  • Varchi RFid, installatati in snodi strategici che registrano il passaggio del materiale.

Cosa fa PIETRO?

  • Conserva i dispositivi medici
  • Traccia le movimentazioni
  • Gestisce puntualmente le scorte, per lotto e data di scadenza
  • Registra l’uso dei materiali in associazione al paziente
  • Realizza il “closed loop” dei dispositivi medici